--->..live essential, ride fixed..<---

...considerando il lungo periodo meglio pensare alla sopravvivenza, il resto verrà da sè...


03 mag 2010

Casco+Bici

Ciao Ciao!
a breve sembra che verra' introdotto l'obbligo del caschetto in bicicletta,a me sta cosa non piace...

25 commenti:

RoBbEn ha detto...

grande garrison!

Tattoo Man ha detto...

Piace meno a noi, non a te Garrison. Noi abbiamo i capelli e ci roviniamo la capigliatura, tu no :D

Pava92 ha detto...

non piace neanche a me nemmeno un po

ferra ha detto...

A me da' sicurezza, lo porto sempre...e se un giorno vi fate male?
Anche con lo scooter è stata la stessa cosa, quante vite ha salvato però ???

Garrison ha detto...

infatti ho venduto lo scooter 50... mi tocchera' anche vendere le bici? anche correndo bisognerebbe proteggerti!! prova a correre se andare contro ad un moro ai 16km/h...

Garrison ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ferra ha detto...

Ma cazzo scrivi? che cazzo ti sei fatto garri?

Garrison ha detto...

gia ok, vado a letto a riposare! anzi a Ri-Poserare!!
ciao ciao

RoBbEn ha detto...

ferra mettilo quando giochi a polo il casco che sei sempre per terra.

luca ha detto...

ho pensato la stessa cosa quando mi hanno detto che girare in bici per Sydney senza casco era contro il codice.. dopo tre giorni manco mi accorgevo di averlo!!! poi garrison tu non sei un ciclista PRO coi controcazzi?? dovresti essere abituato a portarlo...

luca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Garrison ha detto...

ok allora attendo il caschetto iride hahahah

fede ha detto...

io il casco me lo metto anche...ma se sento di un'altra bici rubata vado da quei figli di puttana e i loro obblighi e glieli ficco nel c__o uno alla volta!!!
casco nn casco...vediamo di dare sicurezza al ciclista prima di tutto...quindi gli automobilisti a casa e i ladri di biciclette a farsi dare nel c__o..poi io mi metto il casco e nn lo tolgo neanche per andare a pisciare. ma prima di usare il casco voglio che nn ci siano più furti di bici..

ferra ha detto...

Diglielo zio cane !!!!

RoBbEn ha detto...

@ fede

allora mi metto la cintura di sicurezza e non voglio piu furti di macchine?

oppure pago le tasse e non voglio piu furti in casa?

ferra ha detto...

In teoria dovrebbero funzionare così le cose, dare e avere, io sto alle regole ma qualcuno pagato apposta mi deve tutelare, non solo spaccare i maroni.
Il succo è prima di inventare cazzate tipo il casco in bici vediamo di risolvere altri problemi più importanti.

Anonimo ha detto...

CICLABILI IN PRIMIS

DIO KANE

fede ha detto...

si robben..come giá detto da ferra dovrebbe essere proprio come tu hai detto...altrimenti che cazzo pago a fare qcuno per qcosa se nn ho benefici tangibili??
le ciclabili sono uno dei problemi...facciamo che partiamo dall'idea che servirebbero dei trasporti pubblici coi controcazzi e nn strade imballate di figli di puttana con una macchina a testa e l'aria condizionata accesa..

beavis ha detto...

da http://notizie.virgilio.it/cronaca/bicicletta-casco-obbligatorio.html

«E' un grosso favore ai produttori di caschi e un disincentivo a utilizzare la bicicletta», sostiene Roberto Peia, presidente di Urban Bike Messenger (pony express in bicicletta) che percorre nel traffico di Milano una media di 60 chilometri al giorno - con casco in testa.
«La protezione che offre l'elmetto, in caso di scontro con un'auto - prosegue Peia - è irrisoria. Personalmente sono favorevole all'uso del casco, ma non alla sua obbligatorietà: molte persone rinuncerebbero a utilizzare la bicicletta optando probabilmente per un mezzo motorizzato. Le associazioni per la bicicletta lo sostengono da anni e il governo, prima di legiferare, dovrebbe almeno consultare le associazioni che rappresentano gli utenti finali, come ad esempio la Fiab».

E allora quali le misure più efficaci? «Innanzitutto la realizzazione di una rete di piste ciclabili come si deve, che nelle città italiane è totalmente insufficiente. Inoltre la riduzione del limite di velocità a 30 km/h su strade in prossimità di scuole o in zone residenziali. Può sembrare paradossale, ma sarebbe anche utile consentire alle biciclette di viaggiare in contromano nei sensi unici. L'esperienza londinese ha dimostrato che un provvedimento del genere si è rivelato essere un naturale moderatore della velocità, perchè l'automobilista che vede o che sa di poter incrociare un ciclista, se è un essere civile, rallenta».

come non essere d'accordo?

fede ha detto...

i sensi unici io li faccio già in contromano caro Roberto Peia..e credo anche molti altri ciclisti.

Paolo Cremaschi ha detto...

La strada è l'elemento architettonico più importante che l'uomo abbia costruito (e anche il più basso).

Attorno alle strade sono stati costruiti paesi e città pensati in loro funzione (delle strade).

Sono spesso, in Italia, le automobili a percorrere strade non adatte a loro. Queste strade sono state costruite non pensando a loro. Su queste strade io bandirei le auto. Le auto dovrebbero percorrere solo strade per auto. La città è dell'uomo non dell'auto. Da subito strade libere per bici a pedoni con priorità sulle auto (vuoi inquinare e star caldino? ...).

Invadere le strade. Farsi vedere. Divertirsi.

C'era qualcuno che diceva che il traffico siamo noi (ogni volta decidiamo come muoverci).

Unico verbo pedalare (come viene viene [con casco, parrucca, tupè, crema solare, etc..]).

La strada è una somma di esigenze condivise. Dimostriamo le nostre. Diffondiamo il verbo.

PEDALARE

fede ha detto...

@gremaski:
notevolissimoooo..
Gremaschi ti sei beccato la bambolina per il migliore intervento in questo post! :D

Paolo Cremaschi ha detto...

@Fede: Spero la si possa gonfiare.

ferra ha detto...

Ovvio.

Marco S. ha detto...

Tranquille ragazze!! Il caschetto lo dovranno mettere solo i ragazzini con meno di 14 anni.
Magari fra qualche anno estenderanno la legge a tutti, ma almeno il passaggio sarà più graduale. Per ora a la testa degli over 14 sembra essere ancora infrangibile.

Per chi non si fida:
http://www.repubblica.it/motori/sicurezza/2010/05/06/news/nuovo_codice_della_strada_ecco_la_versione_definitiva-3838563/