--->..live essential, ride fixed..<---

...considerando il lungo periodo meglio pensare alla sopravvivenza, il resto verrà da sè...


29 set 2009

antifurto localizzatore

lo so che sono OT, e in questo momento dobbiamo tutti spingere per il torneo; ma mentre guardavo quel video di quei 3 che a NY spaccano il kulo al geppo che pare abbia tentato di fottere la bici, ho pensato a un antifurto che disincentivi sti stronzi..
ecco la mia idea:
inserire nel telaio, all'interno, un GPS o qualcosa che non so, che emetta un segnale e localizzi la bici sempre. magari una cosa che si carica come la dinamo di paolo che va a magnete... GIBBI, tu sei del campo.. idee? fattibile?

8 commenti:

ferra ha detto...

Io credo sia fattibile magari nascosto nella forcella, bisogna vedere i costi dell operazione...

Paolo Cremaschi ha detto...

Di massima credo che più ci si difende, più si viene attaccati. Il problema cruciale, a mio avviso, è che il valore intrinseco dell'oggetto bicicletta viene calcolato in rapporto agli euro e non al suo significato sociale.

Ad esempio rubare un paio di scarpe è un furto.

Rubarne un paio a un povero che ne ha solo un paio è da ladri figlidiputtana.

Rubarne uno a chi ne ha mille è da ladri.

Il significato sociale delle due azioni è tuttavia diverso (in ragione di quel "figliodiputtana").

Purtroppo i Gendarmi si occupano esclusivamente del secondo e non del primo.

Io credo che pedalare sia un gesto povero e il furto della bicicletta sia un crimine contro l'uomo e non contro la proprietà.

I crimini contro l'uomo sono i più importanti da perseguire.

Ovviamente tutto ciò non risolve il problema istantaneamente ma credo possa essere un obiettivo da perseguire.

Amen

ferra ha detto...

Amen.

Gibbi ha detto...

Fattibilissimo basta un gps e nasconderlo in modo che nessuno lo cappelli....basta con quelle antennine gps per cellulari...poi con google earth pro puoi localizzare tramite il suo codice dov'è e ovunque sia dal tuo pc lo sai....ORMAI VIVIAMO IN UN GRANDE FRATELLO !!!

Gibbi ha detto...

ah ci sono le batterie interne quindi basterebbe tenerle monitorate...non c'è bisogno di dinamo ma logicamente ha una sua autonomia

Gibbi ha detto...

PS : ho detto una cazzata...rileggendo il post ho capito meglio cosa intendi cioè tu vorresti che la bici fosse localizzata se non è sotto le tue grinfie.....è sempre fattibile solo con un prezzo maggiore perchè invece di comprare un semplice GPS ricevitore devi comprarne uno che sia anche trasmettitore + costo e + consumo e maggiori dimensioni...

Garrison ha detto...

penso che ci abbiamo gia pensato ad una cosa del genere, se sentivo parlare in un forum su MTB

Garrison ha detto...

http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2363

e anche qui

http://www.02blog.it/post/1764/tutto-il-mondo-e-paese-bike-sharing-con-il-gps-antifurto