--->..live essential, ride fixed..<---

...considerando il lungo periodo meglio pensare alla sopravvivenza, il resto verrà da sè...


08 set 2009

A me è andata in maniera diversa.

carabinieri_5

Non ho visto i Gendarmi, ho ricevuto tante pacche sulle spalle, ma pochi hanno chiamato la POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA, POLIZIA,


Modena 06/09/09 - Alle 02.20, a Modena, in via Carlo Sigonio, due individui sono stati scoperti dal proprietario mentre tentavano di rubare una bibicletta. Gli stessi, per guadagnarsi la fuga, hanno poi colpito il malcapitato intervenuto per bloccarli, con calci e pugni, provocandogli lievi contusioni.Intorno alla mezzanotte ...

26 commenti:

Paolo Cremaschi ha detto...

Sapete in che via è l'Ex Amcm?

fede ha detto...

tra via peretti e via carlo sigonio...

dici che puzza la questione??

Paolo Cremaschi ha detto...

No, non credo ci sia un complotto nei miei o nostri confronti.

C'è un atteggiamento di indifferenza generale che a me non piace (anche da parte nostra [anche su temi più importanti]).

Vorrei un confronto con le Forze dell'Ordine Statali che operano sul territorio modenese per verificare quali siano i problemi che incontrano nella ricerca dei ladri di biciclette (credo che in fondo non se ne occupino perchè "non possono" non perchè "non vogliono).

kappismo ha detto...

un complotto nei tuoi confronti?
sei serio??
penso che il problema principale sia che una bicicletta è un bene mobile non registrabile, a meno che non targhi la ciclo. quindi, posso entrare da un meccanico e dire che quella bici è mia, e prenderla.
se fossi stato quel ciclaio, col cacchio che te la davo!
avresti dovuto portare la denuncia del furto e un pulotto. io la penso così.

RoBbEn ha detto...

io appoggio kappa

il ladro è quel biciclettaio la...

mica i ragazzi di cui ti ha parlato!

Pazzi per la Fixed ha detto...

Purtroppo lo già detto sono daccordo con K ,vuol dire che il biciclettaio e daccordo.

robben ha detto...

vuol dire che il biciclettaio è un ladro o il ladro!

Garrison ha detto...

ciao!Per domani sera ci mettiamo una maglietta pseudo uguale?

Paolo Cremaschi ha detto...

@Kappa: "No, non credo ci sia un complotto nei miei o nostri confronti." l'ho detto in risposta a Fede "dici che puzza la questione??"

@Tutti: Non credo che siamo noi a doverci chiedere chi è colpevole, ma possiamo chiedere (in maniera costruttiva) cosa servirebbe ai poliziotti per trovare le bici rubate? Sicuramente Kappa ha ragione (non ne dubito) ma il problema è solo li? Se tutti targhiamo la bicicletta, poi, ce la ritrovano? Perchè?

Paolo Cremaschi ha detto...

@Garrison: Hai sbagliato post.

Garrison ha detto...

ok

robben ha detto...

ci sarebbero anke da immatricolare i telai...se ci fottono le bici o lo prediamo nel culo o le ritroviamo noi..
basta parlare sempre di sbirri di vigili e quant'altro..le forze dell'ordine non hanno voglia di fare un cazzo e quando vengono chiamate all'appello si smobilitano solo x cazzate...ovviamente mi riferisco ai comandi di polizia dei paeselli del cazzo tipo il mio..dei vigili poi non ne vorrei parlare xke poi la situazione degenera!

kappismo ha detto...

se targhi la bici, e temo che questa sia la strada verso cui stiamo avviandoci, dopo sei in tutto per tutto rintracciabile: rossi, divieto di parcheggio, contromano..etc etc. quindi perdi una considerevole parte della tua "libertà d'azione", a meno che non decida di infrangere il codice di tua sponte. non so se sia una buona idea.
oppure, senza arrivare alla targa, si potrebbe immatricolare il telaio.. poi mi vedo quelli del ministero a registrare tutte le ciclo d'italia ah ah ah ..
oppure, chiedere al comune di mettere dai depositi adeguati in giro per la città..ricordo che ad amsterdam rimasi scioccato, oltre che per ice-o-lator, per il silos di bici accatastate in prossimità della stazione. e mi hanno garantito che NESSUNO le ruba.questione di cultura?

Paolo Cremaschi ha detto...

@Tutti:

1 - "vuol dire che il biciclettaio è un ladro o il ladro!"

2 - "e forze dell'ordine non hanno voglia"

3 - "ladri veri"

A me sembrano già tre problemi sollevati

Paolo Cremaschi ha detto...

@Kappa: Svizzera agosto 2009 chiedo: - Dove posso mettere la mia fissa? -

Risposta: - Li dove è -.

Era un cortile non recintato e per dieci giorni sono tornato a casa scendendo semplicemente dalla bici. Qui è un p'o' diverso. Ma anch'io voglio arrivarci.

Paolo Cremaschi ha detto...

@Tutti: Di iniziativa potremmo costruire un DB (database) per le nostre bici e vedere quali problemi sorgono. Ma credo non vi interessi.

RoBbEn ha detto...

paolo piangi?
x favore non fare la vittima te che puoi!

Paolo Cremaschi ha detto...

@Guru: Per la verità sto ridendo. Di cosa non te lo dico. In che senso "posso"?

RoBbEn ha detto...

nel senso che te sei uno incazzato, non devi piangere ma combattere ed incazzarti..
non devi dire in tono vittimistico che a noi del database non ce ne frega un cazzo!
tu fallo lo stesso anke se non ce ne frega un cazzo vedrai che capitera un giorno che ci potra servire e tu potrai rivalerti su noi stronzi menfreghisti..ciao paolo solara è con te!

Pazzi per la Fixed ha detto...

@Robben: prendero' in considerazione le tue proposte ma penso di venire con la Bianchi e senza freno mal che vada metto giu' i piedi.....:-)

RoBbEn ha detto...

walter ti prego non farlo...vedi prima come cazzo sono le alley...
non voglio mica fare la parte della mamma rompi cazzo ma non abbiamo esperienza in metropoli come milano...
e a rovinare una bella bici si fa in fretta..
oltre che a farsi del male..
poi fai come vuoi...io ho dato un mio parere..

Pazzi per la Fixed ha detto...

Mi sono accorto di aver risposto a Robben sul post sbagliato...

@Robben:devo ammetterlo mi ha
i fatto paura come prima alley vero'con la bici da polo senza freno pero'....spero he K mi riesca a dare il cerchio in tempo se non fa lo stesso.

@K:spero di non deluderti lo so mi volevi poser sarà per la prossima volta questa osserviamo....

Peend ha detto...

In Giappo son tutte schedate(le bici) hanno un numero di serie stampato sul telaio...l'unico problema è che lo fanno per darti meglio la multa...

Pablohoney ha detto...

Le bici state sicuri che, targa o non targa le ruberebbero ugualmente, se non altro per i componenti. Ho pagato la Brooks che monto sulla fissa la stessa cifra che ho speso per acquistare il telaio... e le ruote? la guarnitura? per non parlare di bici da corsa, o mtb che hanno prezzi molto più alti e componenti che in due secondi rivendi su ebay... è un problema, grosso, di mentalità, rispetto per le cose degli altri. Non c'è più il concetto del "non posso permettermelo e mi accontento" ma "voglio tutto e se non posso averlo lo rubo" (se ne potrebbe parlare per ore... ). E' la mentalità delle persone che è sbagliata e un DB non servirà a molto... pensate che hanno rubato la bici alla campionessa italiana di DH e nonostante appelli sui forum e su facebook ancora niente...

Paolo Cremaschi ha detto...

So che esistono etichette con emissioni radio "eterne" che potrebbero facilmente (relativamente) essere piazzate su diversi componenti (interno telaio ad es.). La registrazione in un archivio (magari con memoria su server Google) sarebbe testimonianza di proprietà che, se avallata da testimoni, avrebbe un certo valore in tribunale. Classificare ad es. le nostre bici, potrebbe creare un modello di archiviazione dati, a cui chiunque (anche la Polizia) potrebbe accedere.

Io, in un caso del genere, non vedo particolari problemi relativi a multe (rispetto alle quali non esiste rimedio [se scazzi rispondi comunque]).

Più o meno. Mi rendo conto che l'idea è raffazzonata ma credo che possa essere perfezionata. Occorrono volontari. Io mi offro.

Anonimo ha detto...

good start