--->..live essential, ride fixed..<---

...considerando il lungo periodo meglio pensare alla sopravvivenza, il resto verrà da sè...


21 ott 2009

Urban Bike Messengers


RaCazzi ma perche non abbandoniamo i nostri lavori e ci apriamo una nosra sede di postebike invece delle poste italiane che fanno veramente cacare!!!!

10 commenti:

Paolo Cremaschi ha detto...

Buona idea. Ce ne sono anche altre.

Gibbi ha detto...

Io ci sto....
Date un occhiata...IRIDE

http://www.milanofixed.com/pipe-gang-squadra-corse/#more-6916

Tattoo Man ha detto...

Spacca parecchio

fede ha detto...

lavoro duro...

fede ha detto...

@MAT: mandami una mail ffeeddee1@gmail.com, dovrei chiederti un paio di cose su LA..graziemille!!

Paolo Cremaschi ha detto...

ANCHE LE DONNE:

http://www.bicicorriere.eu/

ferra ha detto...

Io ci sto alla grande. Parliamone !!!

fede ha detto...

maaaaaaa
se proponessimo il servizio bike messenger direttamente alle poste italiane??
vabè che il 20% appartiene a silvie...però c'è caso che si mettano a funzionare!

RadicaleDiZero ha detto...

ma posteitagliane ce li hanno già i corrieri, pure le bici gialle, non so se avrebbero la lungimiranza di capirne l'utilità seduti sui loro scranni da burocrati chissà ma del doman non v'è certezza quindi non si sa mai.
Mi assumete? :D dai che vi faccio aumentare la produttività e fate felice (la) brunetta (deiricchi&poveri).

Paolo Cremaschi ha detto...

I trasporti sono alla base della società.

I microtrasporti il lavoro del futuro.