--->..live essential, ride fixed..<---

...considerando il lungo periodo meglio pensare alla sopravvivenza, il resto verrà da sè...


13 gen 2010

ciclofficina: nn solo rose e fiori


signori...
vedo che c'e` del casino fitto da quelle parti..mi sbaglio?!? :D
vorrei fare solo presenti alcune cose riguardanti la ciclofficina, il modo in cui io la vedo e quello che andrebbe fatto.
l'idea della ciclofficina nn ha un cazzo a che fare con le fisse, ne` tanto meno con i fissati: la ciclofficina serve alla gente (TUTTI, da qui appunto l'idea della ciclofficina sociale di cui si parlava) per potere mettere a posto la bici senza che debbano sganciare del grano (ovvio, magari qcuno lascia qcosa per carita`, compassione ecc..). l'idea alla base e` che chiunque ci puo` entrare e iniziare a ciappinare sulla propria bici...se pero` entra qualcuno (rom, tunca, nero, ebreo, cinese, puzzone, e quante altre "razze" vi possono venire in mente) che nn sa da che parte cominciare a mettere a posto una camera d'aria bucata, quel qualcuno va aiutato..bisogna spiegargli per filo e per segno come fare, che strumenti utilizzare, come procedere e tutto quello necessario perche` questa persona possa tornare, eventualmente in un futuro, in officina e fare tutto da solo..detta in altri termini: entra, chiedi e se nn sai fare ti do` una mano!
l'idea dunque che la ciclofficina sia frequentata solo da fissati direi sia moooooolto lontana dalla realta`...la realta` (credo) sara` che molta gente entrera` li` dentro per farsi cambiare dei copertoni, mettere a posto la camera d'aria, alzare il sellino, tirare i raggi delle ruote e cagate di cazzo di questo genere...
vediamo di fare i conti con questa idea, quella di dovere sopportare delle rotture di cazzo (che a parere mio, e per chi ha la passione della bici, rotture di cazzo nn sono) piuttosto di immaginarci un posto paradisiaco in cui entrano delle fighe da urlo mezze nude che chiedono di controllare come e` messo il nostro tubo verticale :D

sitton ha detto una volta: "l'idea che ho della ciclofficina e` come il garage di leonino (leoni, chiossi e quanti altri della vecchia guardia) dove si passa da un discorso di politica ad uno di figa ad uno di bici come ridere"...be`, il bettini de no'artri direi che abbia ragione...e` quella la ciclofficina che voglio!

P.S. adesso che ho detto tutte 'ste cose potete anche sputarmi in faccia, visto che sono quello al momento piu` lontano dalla realta` e dai problemi che vi circondano :D

11 commenti:

ferra ha detto...

la mia idea è quella.

Sergiobez ha detto...

Concordo.

Gibbi ha detto...

Concordo.

ferra ha detto...

Per chiarezza, di fisse non si è mai parlato.
La fissa è una bici, noi andiamo in fissa, se uno entra e chiede consigli su una fissa ovvio che li diamo.
La ciclofficina è delle biciclette,tutte le biciclette.

beavis ha detto...

...sono d'accordo anch'io col nostro corrispondente d'oltreoceano.
Aggiungerei che idealmente (ma non è detto che diventi così anche praticamente) la ciclofficina può avere un importanza anche "politica", nel senso che potrebbe essere un fare al servizio della collettività, per la polis. Penso alle cose che possono emergere dalla presenza di una ciclofficina: ad esempio che si può insegnare a dei ragazzini a sciappinare sulla propria bici e ad amarla senza considerarla solo una tappa del "naturale" percorso bici-scooter-moto-auto-suv e quindi a migliorare in futuro la mobilità della città. Penso anche che ci sono anziani molto esperti di biciclette che sarebbero molto contenti di sentirsi cittadini protagonisti, e non solo vecchi pedanti e spaccamaroni, passando ogni tanto qualche ora in cicloffcina a trasmettere queste competenze ai ragazzini di cui sopra. E, azzardo anche che, se i vari diseredati che sono costretti a usare la bici perchè non possono permettersi altro, fossero messi in grado aggiustarsela e sistemarsela da soli, magari...forse...invece di abbandonarla e rubarne un'altra...chissà...

non mi illudo di cambiare il mondo, ma qualcosina se po' ffa'

Paolo Cremaschi ha detto...

Grazie Fede (ci speravo).

Quel gruppo di persone si sta tentando di formarlo su FB.

@Sergiobez: Ti interessa entrare nel consiglio di amministrazione del Gruppo? Dieci persone (5 maschi e 5 femmine) che buttan giù le linee guida del progetto di mobilità umana per la provincia di Modena? Visto che siamo un p'o' a corto di pippa, mi presti tua moglie?

Sergiobez ha detto...

Giro direttamente a lei la tua richiesta ma non sarò (per te) responsabile delle conseguenze. :)
Declino l'invito... continuo e continuerò a seguirvi ma non riesco a prendere altri impegni.
Però, durante la quotidiana corsa all'alba, potrei passare di là (tipo guardia giurata) per vedere che sia sempre tutto a posto.

Localove ha detto...

COSI' SI FA !!!
AVANTI RAGAZZI SIETE NELLA DIREZIONE GIUSTA, BRAVI !!!

RESPECT LOCA

ferra ha detto...

Bella loca !!!!

fede ha detto...

@paolo: i consigli di amministrazione di numero pari non funzionano..se sergio bez e` l'
undicesimo ok, altrimenti o qualcuno deve essere estromesso o subentra uno nuovo..

fede ha detto...

@beavis: medaglietta per il migliore intervento :D
gran belle cose!!