--->..live essential, ride fixed..<---

...considerando il lungo periodo meglio pensare alla sopravvivenza, il resto verrà da sè...


28 giu 2009

EatCatRace 2 - Vicenza 2009

Ola amigos...Io e Gibbi ieri mattina siamo partiti per vicenza, arrivati al campeggio abbiamo montato la tenda e poi dopo un lauto pasto ci siamo diretti in quel di Vicenza citta', perchè il camping era ad Arcugnano per partecipare alla EATCATRACE II.

Arrivati in citta' abbiamo parcheggiato, e poi ci siamo diretti alla prima edicola aperta per reperire una mappa, dopodiche', siamo andati in Piazza San Biagio per il ritrovo previsto alle ore 16.

All'incirca i partecipanti erano una 70ina, tra questi abbiamo selezionato con cura i 2 elementi migliori, ossia Ale l'amico mantovano di Lele col diFisso neroverde, e Riki80 veronese di fixed forum, ciclista da sempre, ma anche un simpaticissimo scoppiato, insomma uno di cui non si poteva fare a meno.

Dopo tutti i convenevoli del caso, iscrizione spiegazione regole eccetera, è stato dato il via alle 17.00 proprio quando ha iniziato a piovere, e quindi al riparo dall'acqua abbiamo segnato sulla mappa i vari check point (in tutto erano 8 ma ne conoscevamo solo 4 inizialmente) e siamo partiti secondo un filo logico cercando il primo piu vicino.
I primi 2 check point li abbiamo presi con molta facilita', al terzo c'era da prendere una bottiglietta legata ad una pietra, in un torrente del posto e li, l'istinto ha dominato e mi sono immerso fino alle caviglie nella acqua gelata per prendere questi foglietti (che poi mi sono sentito un coglione e ne ho preso solo uno sperando che anche gli altri come me si bagnassero i piedi, ma non è stato cosi), fatto il terzo check ci dirigiamo al 4 dove c'erano da prendere degli adesivi posizionati all'interno di un canotto lungo un canale della citta, li pero' è stata meno difficile la situazione, preso il 4 check point ci dirigiamo al 5 dove 2 splendide patatine, ci hanno truccato da topolini messo anke le orecchie in testa e fotografati.

E fino a qui era andato tutto alla grande eravamo al massimo tra i primi 10, nonostante nel gruppo ci fosse uno che la settimana scorsa è arrivato ultimo a milano.

Ci dirigiamo verso il 6 check...mentre percorriamo la strada Gibbi buca, alchè ci siamo fermati in una aiuola e con un tempismo ed una prontezza da meccanici di formula 1 abbiamo effettuato un pit stop che neanche la brown gp riesce a sostenere in cosi poco tempo, e abbiamo cambiato una camera d'aria in 30 secondi, roba da guinnes dei primati, se poi si tiene conto che eravamo sorvegliati speciali di 4 magrebini con strani intenti e quindi oltre a cambiare la ruota, abbiamo agito pure da antifurto.

Il pensiero di tutti è stato sicuramente che non poteva essere una camera d'aria a metterci i bastoni tra le ruote, ma si sa, le disgrazie non vengono mai da sole...

Smarriti per la citta' chiediamo info alla municipale per la via in questione da cercare, ed uno di loro con la tipica parlata veneta ci dice: "bada' che per andar la su ve vol la montan baic, minga una biciclettina cosi dio c...", ma noi non ci diamo per vinti e ci apprestiamo a fare questa benedetta salita...il veronese senza problemi fa la salita come se stesse mangiando un bif, noi 3 invece dopo 20 metri decidiamo di farla a piedi.
Quando credevamo di essere arrivati in cima, in realta' non eravamo nemmeno a meta, e di nuovo abbiamo alternato pedalate in salita a lunghe camminate...arriviamo alla via indicata dal check point "Via Montanari n° 41"...

Seguiamo la strada che è tutta in discesa, io Gibbi e Riki80 abbiamo il freno, Ale NO!

E mentre io e Gibbi siamo in testa al gruppo dalle retrovie sentiamo un urlo e una frenata brusca accompagnata da un rumore sordo...Ale si è stampato attorno ad un muro di cinta di un abitazione, ed oltre ad aver rotto la parte davanti della bici, si è anche fatto abbastanza male riportando una botta allo zigomo (meno male che aveva il caschetto), piu escoriazioni su mani gambe e braccia...presi dallo sconforto e dalla paranoia generale ritorniamo su e aspettiamo che la sua fidanzata lo venga a prendere.

Nel frattempo gibbi decide di farsi la salita in solitaria sui pedali, ma appena arriviamo su lo troviamo sdraiato allo stremo delle forze , vicino allo svenimento.

Fortunatamente poi si è ripreso e abbiamo raggiunto l'arrivo senza aver concluso l'alleycat anche come forma di rispetto e protesta nei confronti di un elemento fondamentale del nostro team.

La serata poi è proseguita con una festicciola ad un locale vicino al campeggio, e li mi sono contraddistinto (e me ne vanto perchè ha alzato di parecchio la mia autostima) nel Gold Sprint, ossia 200 mt. di pedalata , 1 conto 1 , sui rulli e ovviamente chi ci metteva meno vinceva.

Io ho gareggiato contro richard di fixed forum, uno dei 2 admin e con un tempo di 8.99 secondi l'ho battuto, siccome lui ha impiegato 9.02 secondi.

Altre situazioni hanno contraddistinto la serata, ma credo di aver gia scritto abbastanza.
In attesa di rivedere al piu presto Ale con noi x una rimpatriata come 2 mercoledi fa, vi saluto e attendo mercoledi con ansia...CIAO!!!

18 commenti:

pazzi per la fixed ha detto...

Io non ho' fatto un cazzo.........

RoBbEn ha detto...

:-D

Garrison ha detto...

Wow!! bello!!!!

Gibbi ha detto...

Posso dire che Robben nel garino dei 200 mt è arrivato 4° assoluto,e che un riviera rider si è "tatuato" il suo nome sulle dita delle mani!!!!

Comunque veramente bello!!!
Peccato solo per Ale!!

pazzi per la fixed ha detto...

Ale si è fatto molto male?

Gibbi ha detto...

Ha preso una botta allo zigomo, si è sbucciato un ginocchio e il gomito ma l'abbiamo sentito anche dopo ed è acciaccato ma tutto sommato sta bene!!

Nella bici ha piegato la forca e il cerchio davanti!!

Paolo Smith Cremaschi ha detto...

Alè, Ale! Pensa alla forcella che alla salute c'è sempre rimedio. (Lieto che non sia nulla di grave)

Robben non riuscirai a portarmi da nessuna parte. I tuoi resoconti sono troppo belli. Oltre che il mio guru, sei anche il mio giornalista preferito.

Walter non è vero che non hai fatto un cazzo. Hai tappezzato la rete con la tua bici da patacca (bella anche in foto, ma dal vivo...)

Gibbi anche tu credi in Robben? il solo e unico guru?

Garrison ha detto...

Buondi' scrivo qui una idea partorita domenica,pensavo di andare a Modena Sacca in V.le delle Nazioni a segnare sulla strada inizio e fine di 200mteri in modo da poter fare le sfide,in quella strada quando ero giovani si facevano i garini in macchina.

Gibbi ha detto...

Per Paolo
Yes ormai credo che robben stia diventando un guru per molti della fissa!!

Per Garrison
Ottima idea io propongo tra l'altro una Slow Race!!

RoBbEn ha detto...

bella come idea...ma ci vorrebbero rapporti uguali altrimenti non ha senso...come se uno con una 500 fa una gara con uno con un ferrari...
poi io ci sto a farla comunque...ciao

RoBbEn ha detto...

focalizzatevi sulle dita del tipo...


http://www.flickr.com/photos/r_ceccanti/3669076865/sizes/l/

Paolo Smith Cremaschi ha detto...

Allora siamo in 3 adepti:

Io
Gibbi
Nocca Tatuata.

Quota l'idea della zona industriale.

lord casco nero ha detto...

Bella Gibbi e Bella Robben, speriamo di rivederci presto!

RoBbEn ha detto...

Bella ICO!!!!

Alla prossima alleycat!!! E speriamo di arrivare ultimi in un testa a testa!

Gibbi ha detto...

Bella Ico e grazie di tutto e della compagnia, ah mi dimenticavo dobbiamo una bevuta a te e alla tua donna!!

Saluti!!!

RoBbEn ha detto...

e mi raccomando ICO, non scordarti mai i discorsi riferiti alla zona peri-anale...

Ale ha detto...

OHI BEI RAGASSI AD MODNA! grazie del sostegno! fortunatamente ho preso delle gran botte e nulla di rotto, quindi ghiaccio e del gran divano... cazzo mi serve una forcella nuova!!! cosa dite la prossima alleycat il freno ce lo piazzo davanti no????spero di esserci tra una decina di giorni con le gambe a posto!
Robben e Gibbi due miti! grazie ragaz!

RoBbEn ha detto...

No ale alla fine sei tu il mito, che dopo una pacca simile non hai fatto una piega e sei tornato su con la bici rotta, tu ammaccato ma non spezzato, e quel coglione (in senso buono) del veronese che faceva delle battutine x sdrammatizzare un po', simpatiche come un dito in culo!
Ci vediamo presto..buona guarigione MANTUAN!